Dopo l’approvazione della legge di Bilancio: gli abruzzesi pagheranno 10 euro per visite mediche

alt

Pescara – Il Governatore Gianni Chiodi si dice contrario, ma “in una  Regione  con la sanità commissariata non si poteva fare diversamente”. Così, dopo l’approvazione delle legge nazionale  di bilancio, anche gli abruzzesi pagheranno il ticket di 10 euro per avere i servizi di analisi e visite mediche  specialistiche. La Giunta e il Presidente non hanno aderito alla protesta dei sette governatori di altrettante Regioni italiane che, si sono espressi contrari alla nuova legge di bilancio e all’ applicazione della parte normativa  che si riferisce ai dieci euro di ticket che i cittadini dovranno pagare nel momento in cui chiederanno i servizi di visite specialistiche e analisi cliniche.Insomma, si è deciso di non creare problemi al Governo nazionale, ribattono le forze politiche  di opposizione.Di scelta difficile , ma necessaria, invece parlano le forze politiche che appoggiano la maggioranza che regge la giunta Chiodi .

CATEGORIE
Condividi