Sant’Egidio alla Vibrata.Incidente nella notte: muore un giocatore di calcio di 17 anni

alt

Sant’Egidio – Jacopo Galiffa, 17 anni, tra due mesi ne compiva 18, è morto questa notte intorno alle ore tre , in seguito alle ferite riportate in una caduta accidentale , mentre si trovava a bordo del suo scooter.

Il ragazzo, giocatore di calcio della squadra locale della Santegidiese, stava percorrendo con il suo motorino la strda che da Nereto porta a Sant’Egidio. Per cause ancora da accertare da parte della Polizia di Pineto, il giovane cadeva rovinosamente per terra rimanendo privo di sensi e solo l’arrivo di un’auto, guidata da un uomo proprietario di un Pub della zona, ha permesso alle ambulanze del 118 di arrivare sul posto e soccorrere Jacopo Galiffa. All’arrivo dei sanitari, però, la situazione del ragazzo si presentava drammatica, perché, purtroppo, non respirava più. La società della squadra locale di calcio, ha deciso che, in occasione della prima partita di campionato della squadra, giocatori e dirigenti inviteranno gli spettatori ad un minuto di silenzio in ricordo di un ragazzo promettente del calcio vibratiano.

CATEGORIE
Condividi