Roma.Tragico volo con ultraleggero:muore un pensionato residente a Tagliacozzo

 

Roma – Doveva essere un volto tranquillo, quello effettuato da Severino De Luca, pensionato, residente a Tagliacozzo, ma di origini calabresi, a bordo di un ultraleggero decollato questa mattina , intorno alle ore 9.00, dall’Aeroporto di Carsoli per dirigersi  nella pista della Fly Roma School, sulla Prenestina, per fare un lavoro di ordinaria manutenzione al piccolo aereo.

Qualcosa , però, non è andato per il vero giusto, quando il pensionato volava sopra la zona di Villa Martella, vicino Roma, perché l’ultraleggero, improvvisamente ha perso potenza nel motore , quando stava facendo manovra per virare verso la zona dove doveva atterrare e si è schiantato a terra. Il Pensionato, esperto, con oltre venti anni di voli alle spalle, è morto sul colpo e l’areo si è ridotto in un cumulo di macerie. I soccorritori non hanno fatto altro che confermare la tragedia. Ora si cerca di capire le cause dl grave incidente. Improvviso malore dell’uomo o errore umano? Risposte che arriveranno quando gli inquirenti hanno finito di fare rilievi, al momento ancora in corso.

CATEGORIE
Condividi