Notizie finanziarie giornaliere- 22 settembre 2011

Mercati finanziri

Le Borse europee sono indirizzate verso un avvio in forte ribasso dopo la caduta ieri sera di Wall Street e le significative perdite registrate stamattina dai mercati asiatici. I future sugli indici di Londra, Parigi e Francoforte scendono del 2,7%.

Gli investitori sono rimasti impressionati dall’analisi della Fed che ieri sera, al termine della riunione di due giorni del comitato di politica monetaria, ha commentato con preoccupazione l’andamento dell’economia americana dicendo che ci sono “significativi rischi di ridimensionamento”.

A New York il Dow Jones ha chiuso in ribasso del 2,4%, S&P -2,9%, Nasdaq -2%.
Questa mattina la Borsa di Tokio ha chiuso in ribasso del 2%, la Borsa di Hong Kong perde il 3,8%, Shanghai -1,7%, Seul -2,7%, Mumbai -1,9%.

Euro in netta discesa nei confronti del dollaro a 1,354 da 1,370 della chiusura di due giorni fa.

La paura di un rallentamento dell’economia deprime le quotazioni delle materie prime, a partire dal petrolio: il greggio Wti è scambiato stamattina a 84,2 dollari al barile, in calo del 2%. Brent a 108 dollari -1,5%).

Oro in lieve calo a 1.772 dollari all’oncia (-0,5%).

Sui giornali italiani oggi campeggia la notizia che un numero significativo di banche italiane sono state declassate da S&P, fra cui Intesa  e Mediobanca . Secondo gli analisti, si tratta di una sorta di “atto dovuto”, come si direbbe in gergo giudiziario, in seguito al declassamento dell’Italia.

In America Moody’s ha tagliato il rating a Bank of America, Citigroup e Wells Fargo.
Agenda: appuntamenti giornalieri

DATI MACROECONOMICI
FRANCIA
* Stima flash Pmi manifatturiero settembre (8,58)
* Stima flash Pmi servizi settembre (8,58)

GERMANIA
* Stima flash Pmi manifatturiero settembre (9,28)
* Stima flash Pmi servizi settembre (9,28)

ZONA EURO
* Stima flash Pmi manifatturiero settembre (9,58)
* Stima flash Pmi servizi settembre (9,58)
* Ordini all’industria luglio (11,00)
* Crediti al consumo settembre (16,00)

USA
* Nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (14,30)
* Leading indicator agosto (16,00)
* Prezzi case luglio (16,00)

CINA
* Flash Pmi HSBC settembre (4,30)

GRAN BRETAGNA
* Tesoro, asta 4,750 miliardi sterline Gilt 22/01/2017, cedola 1,75%

USA
* Tesoro, asta Titoli di Stato a 10 anni (19,00)

CATEGORIE
Condividi