Roseto. Lo “Spotted”imperversa tra gli studenti. Ecco come evitare guai

Roseto. Il mondo delle scuole a Roseto è in allarme, perchè da settimane imperversano su Facebook le pagine “Spotted”, una specie di “sputtanamento” gratuito, ovviamente senza nomi e cognomi altrimenti viene tuttto cancellato, ma ache inevitabilmente chi vive all’interno di un Isituto scolastico, conosce bene , anche particolari delicati e sensibili. Lo “Spotted”, che significato maculato, è un messaggio di posta, il quale , dopo pochi minuti l’amministratore lo pubblica in forma anonima, preceduto dal termine Spotted, da scrivere maiuscolo come luogo. Gli spam e la pubblicità non saranno poubblicati, così come i messaggi troppo  volgari e con nome e cognome. Insomma, tutto in regola anche perchè il “Grande Fratello” vigila bene, ma anche i riferimenti stanno mettendo in seria difficoltà diverse scuole di tutto il territorio.fb0001

CATEGORIE
Condividi