Ricatti a luci rosse: “10mila € o faccio vedere le foto a tua moglie”. Arrestati due coniugi

Francavilla (CH) – Era un uomo sposato di 62 anni, con moglie e figli grandi con nipoti. Non poteva subire un’onta così brutale dalla famiglia. Alla fine , però, ha ceduto: quei diecimila euro non sapeva come farli uscire dal bilancio familiare. Così il ricatto sessuale, messo in piedi da una coppia di 32 anni lui e 26 lei, tutti e due di origine straniere, è andato nelle “orecchie” dei Carabinieri di Francavilla a Mare, i quali, hanno concordato con l’uomo una specie di trappola che si è consumata questa mattina vicino allo Stadio Adriatico di Pescara. L’uomo con soli 500 euro, regolarmente fotocopiati dai CC è andato all’appuntamento. Naturalmente la coppia, al momento si è sentita contrariati rispetto ai 10mila euro richiesti per il silenzio a luci rosse (video girato con telecamere nascoste nel corso degli incontri tra l’uomo e la moglie del ricattatore). Ma una volta incassati i soldi da parte dei coniugi, sono arrivati i Carabinieri che hanno arrestato entrambi per tentata estorsione. La successiva perquisizione in casa dei coniugi, ha permesso il sequestro di un computer, videocamera e file contenenti le prove del ricatto sessuale. I due coniugi ora sono agli arresti domiciliari.resizer

CATEGORIE
Condividi