L’On. Ginoble rinuncia all’indennità di segretario della commissione ambiente

Roseto – Tommaso Ginoble, già parlamentare nella scorsa legislatura, confermato in quella in corso, ha rinunciato all’indennità prevista come segretario dell’ VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati. Il parlamentare rosetano, attraverso il suo ufficio stampa, fa sapere di rinunciare da subito alla somma che dovrebbe percepire , oltre quella da parlamentare.Per l’On. Ginoble, in occasione della formazione del Governo Letta, in ambienti vicini al PD si era ventilato l’ipotesi che potesse essere nominato sottosegretario. Probabilmente, la mancata elezione a Presidente della Repubblica di Franco Marini, da sempre punto di riferimento per L’On. Ginoble, ha fatto sfumare la possibilità, ricaduta, poi, come è noto, su Giovanni Legnini.1640

CATEGORIE
Condividi