Pescara – Dopo “tanto tirare la corda- dice un vecchio adagio- alla fine si spezza”. Il detto popolare potrebbe essere benissimo da contorno alla vicenda di Domenica Zazzara, detto “Zazzetta”, il senza tetto che tutti conoscono a Pescara e che alla fine, anche il Sindaco Mascia lo aveva preso in simpatia, tanto da aiutarlo, oramai sfrattato da tutto e da tutti per morosità con colpa, non avesse una casa dove ripararsi  e quindi chiudeva un occhio per farlo riparare, sopratutto nel periodo invernale, in uno dei sottoscala del Comune. Questo senso di simpatia che circondava “Zazzetta”, però, non ha evitato che lo stesso finisse in carcere per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini della squadra mobile lo hanno arrestato questa mattina , perché doveva scontare una pena di due anni, per fatti accaduti nel 2006, dove “Zazzetta” era rimasto coinvolto.fffffffffffffe