Pescara –  Blitz jhygffdella Polizia Municipale, in due centri dello spaccio di prodotti d’autore: aree di risulta e riviera nord di Pescara. L’operazione ha visto impegnati  sei agenti, distinti in due gruppi. In entrambi i casi è accaduto il panico generale, per dei ragazzi giovanissimi, quasi tutti originari dell’Africa, che hanno cercato, di fuggire a piedi per non essere denunciati e identificati, lasciando per terra anche prodotti contraffatti, come borse, cinture, occhiali, vestiti, giubbotti e scarpe, tutte ovviamente di marche di prestigio, ma false. Solo un ragazzo,T.C.Y., 20 anni, originario del Senegal, con regolare permesso di soggiorno, è stato fermato con la merce nella borsa e multato di cinquemila euro per vendita di prodotti falsi e senza la licenza commerciale.