Parco Nazionale D’Abruzzo: Aquila reale trovata morta avvelenata. Allarme dalla direzione

Pescasseroli  –  Un giovane esemplare di Aquila reale, morta e già putrefatta, è stata trovata dagli uomini della compagnia di Guardie del Parco d’Abruzzo, Lazio e Molise, ed esattamente a “Vallone Sfondato”, località ne Comune di Pescasseroli. Sul posto, oltre alle Guardie, sono intervenuti i veterinari del Parco per prelevare pezzi di carne dell’animale ed essere sottoposte ad analisi.Tfra qualche giorno si sapranno i risultati. Nella zona di Pescasseroli, comunque, non è la prima volta che vengono trovati animali morti per avvelenamento. Questo aspetto, preoccupa non poco le guardie  le quali hanno denunciato l’ennesimo caso alle autorità giudiziarie.A “Valle Cervara”, località vicino a “Vallone Sfondato”,giorni fa furono trovati altri animali morti epr avvelenamento e la vicinanza tra i due posti fa presagire che la morte dell’Aquila Reale sia da inserire in un contesto di volontà di stragismo contro gli animali del Parco.acquila_s1

CATEGORIE
Condividi