Massaggi? Si, a luci rosse e con ragazze orientali. 9 gli arrestati

Pescara  –  Era un giro vorticoso, di soldi, ragazze e sesso, quello che si dipanava nelle otto sale adibite a massaggi erotici, gestitite da cittadini cinesi, dove di fatto si esercitava la prostitutione.  I Carabinieri hanno arrestato nove persone che a vario titolo erano implicate nel traffico dei centri massaggi che si snodavano tra Montesilvano e Città Sant’Angelo. La scoperta è stata possibile grazie ad un invalido e a una moglie gelosa. Il primo, fruitore di veri massaggi riabilitativi e solo quando cominciò a praticare si accorse che non  erano altro  che erotici, anche perché i prezzi crescevano man mano che le mani abili delle ragazze orientali, seguivano altre strade. La moglie gelosa, invece, accorgendosi del marito traditore, voleva sapere il tanto speciale in quel centro massaggi. Inviò suo fratello sul posto e  riferì che i massaggi c’erano, ma molto particolari. Così, il riferimento agli inquirenti e la scoperta da parte dei NAS dei centri, che secondo i Giudici del tribunale di Pescara,ognuno poteva fruttare fino a diecimila euro al mese.tkjkvy

CATEGORIE
Condividi