Due giovani arrestati dai CC.Rubano 1000€ dalle slot machine. Ripresi dalle telecamere

Pozzessere_Vincenzo_ArrestoPescara -Erano, come si suol dire,”alla canna del gas” e avevano urgente bisogno di soldi, Euri che andarono a prendere o, meglio, a rubare durante le ore di apertura da “Coffe & Cigarettes”, locale situato in Via Tirino. I due, Pietro Borrelli di 30 anni e Carmine Cirelli di 26, entrambi residenti nel Quartiere simbolo della mala pescarese, ovvero Fontanelle, non  a caso entrambi sono anche pregiudicati, il 30 maggio scorso entrarono nel locale e uno faceva da palo e l’altro, con un cacciavite, scardinò il portello delle monete delle slot e in un sacco di plastica incassò le denaro metallico, esattamente 1.150€, e si deliguarono nascondendo la refurtiva all’interno del giubbotto. Non avevano , però, messo in conto le telecamere.Questa mattina, infatti, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile  hanno arrestato sia Cirelli,che Borrelli, per dare seguito all’ordine del GIP del Tribunale di  Pescara, Mariella Sacco, su richiesta del Sostituto Procuratore, Silvia Santoro.

CATEGORIE
Condividi