Carne marcia ma pronta per il Kebab: scoperto e sequestrato un laboratorio abusivo

nas(wn24)-Bolognano(CH) –  Un laboratorio per la preparazione del Kebab completamente abusivo: i Carabinieri dei Nas, sequestrano una macelleria fuori legge.All’interno è stata trovata carne stipata in celle non a norma, quindi da buttare, ma  venduta come buona.
Un’azienda di notevoli dimensioni e nei vari locali della struttura di Bolognano, il titolare aveva allestito anche un laboratorio per la preparazione del Kebabi, piatto tipico della cultura Magrebina che finisce nei panini dei fast food all’angolo di ogni strada delle nostre città. Tutto abusivo,dunque, come accertato dagli appostamenti e dal blitz dei Militari della stazione di Scafa e del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Popoli, coordinati dal sottotenente Tonino Marinucci, in collaborazione con i Nas e l’ispettorato del lavoro di Pescara.

Nel corso dell’ispezione, oltre alle numerose violazioni in materia di requisiti minimi igienico-sanitari e strutturali, il proprietario è stato anche sanzionato per violazione della normativa nazionale sul lavoro, in quanto si avvaleva di dieci lavoratori, in parte stranieri, privi di un regolare contratto di assunzione e non iscritti nel registro dei dipendenti.
L’intera operazione ha consentito ai militari di sottoporre a sequestro preventivo l’intera struttura, unitamente agli impianti, alle attrezzature ed a vari quintali di carne e di denunciare alla Procura della Repubblica di Pescara il titolare per “..illecita attività di preparazione di carni, con riconoscimento sospeso”.

CATEGORIE
Condividi