San Benedetto del Tronto.Alluvioni in città: una esercitazione per prevenire

alluvione_259098(wn24)-San Benedetto del Tronto – Nessuno ha mai dimenticato l’alluvione del 1992 che investì Porto D’Ascoli, con i gravissimi danni che si portò dietro. Questa volta, anche se a pensarci mette i brividi, è in programma nel fine settimana un’esercitazione di Protezione civile promossa dal Comune di San Benedetto del Tronto, insieme alla Provincia di Ascoli Piceno e al Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche, che simulerà l’allestimento delle strutture operative preposte a gestire l’evacuazione della zona compresa tra la linea ferroviaria Porto d’Ascoli –  Ascoli Piceno e il Tronto, per prevenire le conseguenze di una ondata di piena del fiume.
 
A partire da oggi,sabato 19 ottobre, e fino alle ore 18.00 di domenica 20, presso l’area di ammassamento di viale dello Sport, adiacente alla sede della Protezione civile, si concentreranno le squadre di soccorso e i loro mezzi. Verrà realizzata  un’area di accoglienza provvista di strutture di ricovero e vettovagliamento con allestimento di cucina da campo, tendostruttura, torre faro, idrovore e gruppi elettrogeni, sala radio. Sono in programma anche esercitazioni con pompe idrovore, la simulazione di intervento in episodio con incendio, l’utilizzo di gruppi elettrogeni e sistemi di illuminazione, la simulazione della ricerca di persone scomparse. Nel Palazzetto dello Sport sarà insediato il C.O.C. – Centro Operativo Comunale.
 
Nell’esercitazione saranno impegnati volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di San Benedetto del Tronto, dei gruppi e associazioni della Provincia di Ascoli Piceno, della C.R.I., dell’ANPAS, i radioamatori della locale sez. C.I.S.A.R. e  la Polizia Municipale Locale.
 

CATEGORIE
Condividi