Alba Adriatica. Giovane e overdose:anche la mamma in ospedale per un grave malore. Gara di solidarietà per garantire il funerale

carabinieri_auto

(wn24)-Alba Adriatica – Un dramma nel dramma: finisce in ospedale per una sospetta emorragia, qualche ora dopo aver scoperto la morte, per overdose, del giovane figlio.

Si sta consumando,il tutto, in queste ore ad Alba Adriatica. La mamma di Maxim Khokhlov, 23 anni,

 il giovane russo trovato senza vita nel bagno di un bar di viale Regina Margherita, ad Alba Adriatica, nelle ore successive al ritrovamento, ha accusato un malore (forse riconducibile al dolore sopportato per il grave lutto) ed è stata ricoverata all’ospedale Mazzini di Teramo. Nelle ulime ore le condizioni di salute della donna sembrano in miglioramento, mentre i funerali dello sfortunato giovane, vittima di un overdose, si svolgeranno lunedì pomeriggio ad Alba.  In città, nel frattempo,  è stata promossa una colletta per aiutare a pagare le spese per le onoranze funebri

CATEGORIE
Condividi