Ancona. Su rafforza la cooperazione tra Marche e Cina. Una delegazione visita la Regione: Le novità

foto7-2

 

(wn24)-Ancona – Si rafforzano ulteriormente i rapporti di cooperazione tra le Marche e la provincia cinese dello Shandong con la visita del vicegovernatore Zhang Chaochao e la delegazione composta da Guo Shuyu, Liu Weimin, Li Yongsen, Li Yanwen e Wang Xudong.

Nel corso dell’incontro, che si è svolto questa mattina nella sede regionale, sono stati trattati i temi nell’abito della ricerca scientifica e tecnologica sulla base degli accordi di collaborazione siglati nel 2012.

“E’ un rapporto di amicizia pluriennale quello instaurato con la provincia dello Shandong – ha detto Spacca nel corso dell’incontro – Le prime collaborazioni risalgono addirittura al 1982. Da allora sono fiorite numerose iniziative di carattere economico ed istituzionale che proseguono tutt’oggi su focus specifici. La visita di oggi rinsalda queste relazioni basate sul comune desiderio di creare benessere alle rispettive comunità. Crescita ed equilibrio tra economia e ambiente, sviluppo e sostenibilità nel rispetto dell’ambiente e dei cittadini, sono le nostre priorità, le frontiere che vogliamo continuare a percorrere”.

Prestigiose iniziative commerciali legano le Marche a Shandong: i cantieri navali dell’ex Gruppo Ferretti sono stati acquistati dallaShandong Heavy Industry Group-Weichai Group; con il gruppo mondiale leader degli elettrodomestici Haier Group-Open Innovation Center è stato avviato un Memorandum d’intesa che prevede importanti opportunità per le imprese marchigiane; il gruppo Pieralisi ha realizzato il più grande impianto al mondo di estrazione di proteine dalla soia. Le Marche fungeranno inoltre da piattaforma logistica per la partecipazione dello Shandong a Expo Milano 2015, per tutta la durata dell’evento.

CATEGORIE
Condividi