Ecco le dieci città italiane con più rischio sismico: L’Aquila è al settimo posto

(wn24)-L’Aquila – Il frutto di un’indagine fatta con criteri scientifici, portata avanti dall’Associazione italiana tecnico economica del cemento (AITEC) che  ha stabilito la graduatoria delle dieci città italiane più sismiche.Dallo studio svolto emerge che Napoli, Reggio Calabria, Vibo Valentia e Catanzaro sono le prime quattro province che presentano il maggior rischio sismico e idrogeologico.

L’indicatore utilizzato dal centro studi di Aitec si basa sulla combinazione della pericolosità sismica (frequenza ed effetti dei terremoti) con i dati storici relativi al dissesto idrogeologico (frequenza ed effetti di frane e di piene).

Ecco l’elenco in ordine di pericolosità:
1. Napoli
2. Reggio Calabria
3. Vibo Valentia
4. Catanzaro
5. Roma
6. Genova
7. L’Aquila
8. Isernia
9. Benevento
10. Messinalaquila

CATEGORIE
Condividi