Abruzzo in….cucina. Vera ricetta della tradizione marinara: “Triglie alla Rosetana”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo è un piatto della tradizione marinara di Roseto degli Abruzzi, una incantevole cittadina turistica, situata sulla costa Adriatica teramana. Le Triglie sono avvolte da una fetta di prosciutto stagionato delle colline teramane. Esse sono cotte in forno o in padella e acquistano un sapore straordinario, un accostamento che stuzzica sempre la curiosità dei commensali.

INGREDIENTI

  • -8 triglie piuttosto grandi
  • -100 ml di vino bianco
  • -1 spicchio di aglio
  • -8 fette di prosciutto
  • -8 foglie di alloro
  • -Olio extra vergine d’oliva
  • -100 ml di olio extra vergine d’oliva
PROCEDIMENTO

    Pulire le triglie, privandole delle interiora. 
    Adagiarle in una terrina ed irrorare con olio e vino. Coprirle con la pellicola da cucina e far marinare in frigorifero per due ore.

    Trascorso questo tempo, asciugarle con carta assorbente da cucina. Adagiare sul dorso di ognuna di esse una foglia di alloro e le avvolgerle con la fetta di prosciutto. Trasferire in una padella, una accanto all’altra. Irrorare con 2-3 cucchiai di olio, coprire e cuocere sul fuoco basso per 10 minuti. 
    Servire calde con proprio intingolo

    Buon appetito dalla vostra Flò.    Continuate ad inviare le vostre ricette. Saranno pubblicate dopo due giorni dalla spedizione    [email protected]

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    CATEGORIE
    Condividi