Nereto. Poliservice: utile di 72mila €. Presidente Antelli:”Premiata poltica del risparmio”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(wn24)-Nereto – L’assemblea dei soci di Poliservice (Unione Comuni Val Vibrata, Comuni di Bellante, Colonnella, Controguerra, Crognaleto, Martinsicuro, Nereto, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Cosev Impianti Spa, Cosev Servizi Spa, Abruzzo Servizi scarl) ha approvato il bilancio di esercizio con saldo positivo per l’ennesimo anno. Il margine operativo lordo è stato di 442mila euro portando, al netto delle tasse, un utile netto di 72mila 650 euro. Il bilancio è stato approvato all’unanimità (presente il 98,65% delle quote rappresentate). “E’ motivo di soddisfazione portare un bilancio sano in questi termini – afferma il presidente di Poliservice, Gianni Antelli – che evidenzia economie di scala e l’attuazione di politiche di riduzione dei costi di smaltimento in discarica (come per la frazione verde). I dati dicono che i Comuni serviti da Poliservice hanno toccato una media di raccolta differenziata del 65%  con punte del 70. Il ringraziamento va al Cda, all’assemblea dei sindaci, al direttore generale, agli uffici comunali che si occupano del servizio ed ai dipendenti di Poliservice per il servizio che rendono. Sebbene si presenti un utile di 72mila euro, in realtà la società ha fatto risultare un saldo lordo di 422 mila euro ma, essendo società di servizi, la tassazione è elevata. Se il bilancio lo leggessimo in profondità, posso dire che ci sono punti positivi– prosegue Antelli – che hanno portato all’accantonamento di una cifra importante per la salute aziendale”. L’Assemblea ha inoltre approvato le attività svolte dal management di Poliservice che, ricordiamo, ha ottenuto le certificazioni Iso 9001 e 14001. La governance di Poliservice, per l’anno in corso, punta ad un ulteriore abbassamento dei costi di smaltimento specie per l’”organico”che incide sulla spesa. Non verranno, inoltre, tralasciati qualità e miglioramento della percentuale di raccolta differenziata che vede la Val Vibrata con le migliori performance in provincia di Teramo e fra le migliori d’Abruzzo. “Voglio ringraziare i sindaci per aver apprezzato il lavoro della dirigenza di Poliservice ma, soprattutto, per aver riconosciuto il modus operandi dei vertici che fare impresa per fare utili. Aggiungo che i sindaci hanno assunto fin dall’inizio una condotta serena senza interferenze e senza rappresentare bandiere”, conclude Antelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CATEGORIE
Condividi