MotoGP Mugello. L’abruzzese Iannone nella storia: pole,record velocità (361Km orari) e 2° posto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(wn24)-Barberino di Mugello(FI) – L’abruzzese (nato a Vasto nel 1989), entra di diritto nella storia della MotoGP. Nel “suo” Mugello e in un weekend prima ha tramortito tutti inanellando il record delle 361 Km orari, poi ha staccato una pole che neppure lui credeva e, “dulcis in fundo”, in gara non solo ha sverniciato più volte il campione del mondo in carica Marquez, ma si è “permesso” anche un secondo posto, cioè prima del mito Valentino Rossi e solo dietro al ritrovato “martillo” Lorenzo. Il Gran Premio d’Italia, comunque, va a Jorge Lorenzo, dominatore anche al Mugello e ora a soli sei punti in classifica da Valentino Rossi. Il ‘Dottore’ artiglia comunque un terzo podio fondamentale dopo un difficile avvio. Davanti a lui il vastese Andrea Iannone, secondo anche dopo una feroce lotta con Marquez, almeno prima della rocambolesca caduta. Ritiro anche per un delusissimo Andrea Dovizioso, fermo per problemi tecnici.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CATEGORIE
Condividi