Roseto. Studenti del Polo “Saffo” e Lions Club di Giulianova:”Un sorriso Sospeso”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(wn24)-Roseto – Lunedì prossimo, 8 maggio 2015, alle ore 17,30 presso la Villa Comunale, sarà presentato al pubblico ed alla stampa il progetto “Un sorriso sospeso”. Il Lions club Giulianova Castrum presieduto da Nicola Sarcone,  ha assunto il progetto “Un sorriso sospeso” ideato e organizzato dai ragazzi dalla  classe V° A del Liceo delle Scienze Umanedel Polo Saffo di Roseto Degli Abruzzi guidati dalla Prof.ssa Giorgia Settepanelli, un progetto di cittadinanza attiva e condivisione della quotidianità che inizia da Roseto degli Abruzzi e vuole espandersi nei comuni limitrofi. Il club sta ponendo particolare attenzione allo stato di disagio che la crisi sta portando nella nostra comunità e alle iniziative che incoraggiano i giovani  a progettare un futuro da  cittadini attivi ed impegnati socialmente; analoga attenzione è stata riposta di recente nel sostenere il progetto “bici bus” per i ragazzi delle scuole di Giulianova Annunziata.

L’idea dei ragazzi “Un sorriso sospeso” nasce da una usanza napoletana raccontata da Luciano De Crescenzo: quando un napoletano è felice, invece di pagare solo il caffè che consuma ne paga due, uno per sé e l’altro per il cliente che verrà dopo, come offrire un caffè al resto del mondo… la gioia di condividere nella semplice quotidianità.


Il progetto parte dallo studio del disagio economico sul nostro territorio per approdare alla costituzione di una rete di solidarietà, un meccanismo virtuoso di mutuo-aiuto e condivisione, che coinvolge esercentie cittadini.

Dove sarà esposto in vetrina il simbolo del progetto, lì chi avrà bisogno può chiedere un oggetto o un servizio e chi vuole fare un piccolo gesto di solidarietà potrà lasciare il suo contributo, “un sorriso sospeso”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CATEGORIE
Condividi