Spaccio e furti: tre arresti con perquisizione a Giulianova e Martinsicuro

Spaccio e furti: tre arresti con perquisizione a Giulianova e Martinsicuro

(wn24)-Giulianova(TE) –  Una maxi operazione è stata portata a Il  Nucleo Operativo e Radiomobile, sotto il coordinamento della Compagnia Carabinieri di Giulianova, ha portato avanti una operazione all’alba di oggi, mirata a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti e per la prevenzione dei reati generici. La stessa ha interessato i comuni di Giulianova e Martinsicuro.

La complessa operazione è scaturita da pregresse attività investigative che i militari hanno condotto sul territorio giuliese, sia sul fronte del contrasto al traffico di sostanze stupefacenti che per la prevenzione dei reati in genere, ed hanno portato a richiedere a carico dei soggetti individuati, tutti già sottoposti a misure alternative al carcere, dei provvedimenti restrittivi più incisivi e finalizzati all’interruzione di tutte le attività illecite.

L’operazione, denominata ‘Missing’ per l’abitudine, di uno degli arrestati, di evadere dagli arresti domiciliari, è stata avviata all’alba di questa mattina, quando i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, al comando del Tenente Antonio Trombetta, hanno bloccato per un controllo L.G., di origini campane, di 55 anni, che a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di involucri di sostanza stupefacente di tipo cocaina. Al termine dell’attività la posizione del fermato veniva rapportata all’autorità giudiziaria per i provvedimenti del caso.

Subito dopo è scattato il blitz dei Carabinieri di Giulianova, che hanno effettuato delle perquisizioni a casa di pregiudicati della zona nei Comuni di Martinsicuro e Giulianova, procedendo all’arresto di M.D.R., originaria di Teramo, 54 anni, di G.D.G originario di Giulianova, di 51 anni e di O.D.R. di 35 anni, di Giulianova, tutti già colpiti da provvedimenti restrittivi emanati dall’Autortà Giudiziaria su richiesta dei Carabinieri giuliesi.

Espletate le formalità di rito in caserma, le persone arrestate sono stati trasferiti in carcere. La brillante operazione di servizio condotta dai militari NORM, come quella portata a termine proprio ieri e che aveva portato all’arresto di un pericoloso latitante, rappresenta l’ennesimo eccellente risultato conseguito dai Carabinieri di Giulianova e del loro capillare controllo sulle attività illecite perpetrate ai danni dei cittadini.

CATEGORIE
Condividi