Tecnologia. Roseto: presentato il nuovo portale dell’Associazione dei commercianti “AssoRose”

Tecnologia. Roseto: presentato il nuovo portale dell’Associazione dei commercianti “AssoRose”

(wn24)-Roseto – E’ stato presentato questa mattina, presso il Palazzo del Mare a Roseto degli Abruzzi, il nuovo portale del commercio rosetano. Il portale, ideato dall’Associazione Commercianti Assorose, rappresenta un’importante innovazione nel settore del commercio ed un unicum a livello regionale, ed è nato per fornire un servizio innovativo al cittadino e ai tanti visitatori di Roseto degli Abruzzi.

Sappiamo bene che i tempi cambiano e noi siamo pronti ad innovare ed innovarci”- dichiara la Presidente di Assorose Anna Castelli – “i nostri affiliati hanno il diritto di avere un’ottima visibilità anche sul web e per questo abbiamo scelto di creare un vero e proprio portale che riassume la forza e la capacità dei nostri associati. Al momento contiamo più di 40 aderenti ma siamo sicuri che il circuito crescerà rapidamente”.
Il portale entrerà progressivamente a far parte della vita dei rosetani e dei turisti che scelgono Roseto per la loro vacanza, contribuendo a cambiarne le abitudini di consumo in favore dei piccoli negozi di vicinato del nostro territorio.

“Siamo sicuri di incrementare rapidamente il numero di esercenti presenti nel portale grazie ad azioni ideate a rendere sempre più conveniente gli acquisti presso le attività aderenti, in pentola ci sono moltissimi progetti come ad esempio una carta presso cui è possibile accumulare crediti da spendere o presso la rete degli esercenti del circuito o per pagare il parcheggio, insomma creare un circolo virtuoso non solo per le attività aderenti al progetto ma per tutta la comunità” dichiara Lucia Michini del direttivo dell’associazione.
La piattaforma, raggiungibile all’indirizzo www.assorose.com , mira a favorire l’interazione tra i cittadini e le attività commerciali, non a caso tutti i recapiti sono ben visibili in modo da agevolare il contatto tre le parti, lo scambio di informazioni e il confronto (al portale sono associate anche le pagine social che saranno gestite come luogo di incontro tra domanda e offerta).
“Roseto aveva bisogno di questo cambio di passo anche in ambito commerciale, con una digitalizzazione dei servizi e attività di marketing online delle attività” afferma Lorena Mastrilli, assessore al turismo del Comune di Roseto degli Abruzzi “L’unione fa la forze e l’associazione commercianti Assorose in tal senso è sempre stata molto attiva”.
“Il futuro si sposta sempre più verso le nuove tecnologie, per questo non possiamo che essere felici di vedere che le aziende del nostro territorio si muovono in sinergia per non rimanere indietro” – dichiara Annalisa D’Elpidio, consigliere comunale con delega al Commercio. “Voglio fare i complimenti ad Assorose e alle attività aderenti per aver avuto la forza, in un periodo non semplice come quello attuale, di avere una visione proiettata al futuro”.

Presente anche Gabriella Recchiuti, Presidente del Consiglio Comunale di Roseto degli Abruzzi: “Come cittadina rosetana sono orgogliosa di vedere una rete di commercianti che non si arrende e che innova in un periodo difficile come quello attuale. La capacità di conoscere e raggiungere il nuovo consumatore, come si approccia all’acquisto, è la chiave per vincere. Congratulazioni ad Assorose per la sua lungimiranza.”
La piattaforma è stata sviluppata insieme a Blu Muu Lab, giovane azienda del territorio già nota a livello nazionale per aver lanciato, insieme ad Oishi Japanese Restaurant con sedi a Teramo e Pescara, il primo NFT (not fungible token) nel mondo della ristorazione. “Dalla piattaforma sarà possibile ricercare attraverso un’intuitiva barra di ricerca, tutti i prodotti e servizi di cui si può aver bisogno. La ricerca, in pochi attimi, darà la possibilità all’utente di scoprire le attività aderenti che offrono quello che si sta cercando. Inoltre, attraverso una semplice ricerca su mappa, sarà possibile raggiungere con facilità l’attività commerciale.” afferma Giuseppe Recchia, co-founder dell’azienda insieme a Luca di Marcantonio e Pierpaolo Barnabei

Presente anche la CNA con il suo direttore provinciale Gloriano Lanciotti: “Siamo in un periodo complicato a livello globale e vedere Assorose, con il suo direttivo a maggioranza femminile, innovare il settore con questa iniziativa è sicuramente una ventata di speranza e ottimismo. CNA è e sarà al fianco dell’associazione”
Il progetto verrà fatto conoscere alla cittadinanza anche attraverso attività promozionali “offline”. Infatti saranno distribuite presso le attività commerciali e ricettive della città delle card Assorose con un codice QR; inquadrando con la fotocamera del proprio smartphone il codice si verrà indirizzati in maniera automatica sul portale, il tutto in pochi attimi.
“Le card che abbiamo ideato, inoltre, sono fatte con carta al 100% riciclabile, rendendo così il progetto completamente sostenibile, anche dal punto di vista ambientale. Appartenere ad un Associazione vuol dire riconoscere il valore dell’unità quale forza per portare avanti progetti, per migliorare e supportarsi a vicenda, vuol dire anche sentirsi parte di una comunità e dare il proprio contributo per il bene comune. Assorose è nata per diffondere sempre di più questi valori, accompagnando i propri associati e abbracciando le attività anche dei quartieri più distanti dal centro, perché loro sono parte vitale della città.” conclude Castelli.  

CATEGORIE
Condividi