La Provincia di Teramo tra i fondatori del nuovo Istituto Tecnico Superiore, Cultura e Turismo

La Provincia di Teramo tra i fondatori del nuovo Istituto Tecnico Superiore, Cultura e Turismo

(wn24)-Teramo – Tra le maglie delle diatribe politiche, spunta una iniziativa nel mondo dell’istruzione che avrà sicuramente un riscontro notevole tra i giovani della Provincia di Teramo. Il consiglio provinciale, infatti, dopo una relazione del consigliere delegato alla scuola, Enio Pavone, ha approvato all’’unanimità l’adesione quale socio fondatore al costituendo Istituto Tecnico Superiore, Cultura e Turismo.

La Provincia di Teramo, quindi, con una quota di 5 mila euro, entra a far parte di un ampio partnerariato pubblico privato: dall’Istituto “Crocetti” di Giulianova al Comune di Mosciano Sant’Angelo, dall’Università a Confindustria, dalla Camera di Commercio del Gran Sasso ad una serie di soci imprenditori.

La scuola di alta formazione, unica in Abruzzo, sarà ubicata nei locali dell’ex Centro Fieristico a Mosciano stazione: “Si tratta di un progetto particolarmente calzante con la vocazione del nostro territorio – ha specificato il consigliere Pavone – che consente ai giovani di formarsi e nel contempo di entrare a contatto con il mondo del lavoro e dell’impresa in un settore che valorizza le peculiarità di questa regione e di questa provincia”.

CATEGORIE
Condividi