Libri&Editoria. Roseto: “Sono nata sirena”, al Centro Piamarta si presenta il nuovo libro di Andreina Moretti

Libri&Editoria. Roseto: “Sono nata sirena”, al Centro Piamarta si presenta il nuovo libro di Andreina Moretti

(wn24)-Roseto –  Sarà il nuovo lavoro della scrittrice rosetana Andreina Moretti, “Sono Nata Sirena” (Hatria Edizioni), al centro dell’incontro che si volgerà domenica 3 aprile, alle 17.30, presso la Sala Polifunzionale del Centro Piamarta di Roseto degli Abruzzi. A presentare il romanzo sarà l’autrice attraverso un dialogo con la moderatrice Monica Evangelista. La lettura di alcuni passaggi dell’opera sarà affidata ad Anna Tripano mentre, in apertura, sono previsti anche gli interventi dell’Assessore alla Cultura Francesco Luciani e di altre autorità cittadine.

L’evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi in collaborazione con il Circolo Culturale Chaikhana, Attori per Caso, associazione Sul Sentiero, Aps Il Guscio.

IL ROMANZO. “Sono Nata Sirena” regala al lettore, oltre alla storia d’amore tra Marina e Alessio, la bellezza dell’Abruzzo, della natura, della famiglia, dell’amicizia, dell’amore…  Dona uno sguardo di meraviglia alla nostra terra, alla ricchezza delle tradizioni che si incontrano e si scontrano con la mentalità dei nostri giovani, così distante ma così misteriosamente legata alle sue origini. Riscopriamo le nostre radici saldamente affondate nella terra dei nostri padri, fatte di onore e tradizioni, di rispetto e fatica, di modi di dire e di superstizioni. È facile immedesimarsi nei personaggi che in ogni pagina appariranno veraci, genuini, amalgamati in una nostrana schiettezza, talvolta divertenti e in altre emozionanti, e ci condurranno nella loro profonda essenza attraversando le vie del nostro paese e della loro vita. “Chi nasce sirena non sarà mai capriolo” diceva la nonna, in quanto porteremo sempre dentro noi stessi l’acqua vitale, la linfa di amore, da custodire e preservare anche “quando il mare sembra cambiare colore, non muta la sua natura ma diventa solo uno specchio del cielo”. Al termine della lettura ci si accorge di conoscere e di essere affezionati ad ogni personaggio descritto.

L’AUTRICE. Andreina Moretti è nata il 21 febbraio del 1959 a Roseto degli Abruzzi.  Sognatrice e idealista fin da bambina, convinta che avrebbe contribuito ad abolire le ingiustizie e le sofferenze. La scrittura è diventata ben presto il magico mondo in cui rifugiarsi. All’epoca non immaginava che a tanti anni di distanza la sua stessa penna l’avrebbe sorpresa, spingendola non più giovanissima, a rimettersi in gioco e reinventarsi. Ama leggere e meditare, sensibile e empatica preferisce ascoltare più che parlare. Poco propensa ad omologarsi con la massa, fermamente convinta che la creatività si alimenti con l’originalità e la spontaneità. Si definisce una “donna di mare” e per questo motivo preferisce gli spazi aperti e orizzonti azzurri. Dal suo matrimonio sono nati sei figli: Matteo, Noemi, Benedetta, Monica, Angelica e Anastasia. Le sue opere pubblicate sono: Nel cielo di Erode; Aspettandoti; Odore di alga e luoghi nascosti; La fontana del Santo; Il sonno dei pesci; Il cuore in tasca e i ricordi in valigia; La favola di Wuhan; CocciBella; Un uomo lento; Il lungo sonno; Nel guscio della noce e Sono nata sirena.

Andreina Moretti è anche Presidente dell’Associazione “Il guscio” contro ogni forma di violenza; Presidente dell’associazione culturale “Sul sentiero”; Fondatrice, autrice e regista della Compagnia teatrale “Attori per caso”; Regista e scrittrice di un musical dialettale “La fontana del Santo” e del corto cinematografico “Il silenzio uccide”.

CATEGORIE
Condividi