Pineto. Cinema in biblioteca: ultimo appuntamento con “La città invisibile”, film  sul terremoto de L’Aquila

Pineto. Cinema in biblioteca: ultimo appuntamento con “La città invisibile”, film sul terremoto de L’Aquila

(wn24)-Pineto(TE) –  Sarà proiettato domani,  venerdì 8 aprile 2022 alle 20,30, nel Teatro Polifunzionale di Pineto, il film “La città invisibile” di Giuseppe Tanoi, ultimo appuntamento di Cinema in Biblioteca con la rassegna “Abruzzo in scena” dedicata a film girati in Abruzzo o comunque collegati a questa regione. La pellicola, scelta in occasione del 13esimo anniversario del sisma che nella notte tra il 5 e 6 aprile 2009 distrusse L’Aquila e i paesi limitrofi, racconta proprio il terremoto aquilano con i cambiamenti che ha scaturito nei posti e nelle persone. Tra gli attori protagonisti l’abruzzese Gabriele Cirilli il quale registrerà un video messaggio per gli spettatori che verrà proiettato poco prima dell’inizio del film. L’ingresso è gratuito, tutti i film sono in programma per le 20,30. Per intervenire è necessario esibire il green pass rafforzato e indossare la mascherina FFP2. Al fine di facilitare un accesso ordinato si invitano tutti i partecipanti alla massima puntualità.

Gli altri film che hanno fatto parte della rassegna sono stati: “Ti ricordi di me?” di Rolando Ravello; “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone; “Ti presento Sofia” di Guido Chiesa e “Il posto dell’anima” di Riccardo Milani.

“Siamo felici dell’ottima risposta da parte del pubblico per i film proposti – spiegano il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, e il consigliere delegato alla cultura, Ernesto Iezzi, – la pellicola ‘La città invisibile’ è un omaggio a L’Aquila a 13 anni dal terremoto. Un plauso va alle ragazze del servizio civile Laura Ferretti e Serena Michelucci che hanno lavorato al progetto, coadiuvate da Carla Di Tommaso che gestisce il nostro punto IAT per l’impegno nell’organizzazione e agli operatori della Biblioteca Comunale per il prezioso lavoro. È inoltre in programma una terza rassegna, BiblioCinema, sul tema ‘Un posto nel mondo’, che ha una doppia valenza: è un viaggio nel cinema internazionale (c’è un film giapponese, un film indiano, un film tedesco, un film francese e un film degli Stati Uniti d’America oltre a un film italiano) e i protagonisti sono alla ricerca della loro identità, di quello che è il loro posto nel mondo. Il primo appuntamento, a cura di Eriberto D’Ignazio della Biblioteca di Pineto, ci sarà il 22 aprile con il film ‘Liberi’ di Gianluca Maria Tavarelli. L’intero cartellone verrà comunicato a breve”.

CATEGORIE
Condividi