Rave party organizzato sul web nella zona di Pescara: interviene la Digos ed è annullato

Rave party organizzato sul web nella zona di Pescara: interviene la Digos ed è annullato

(wn24)-Pescara – La notizia diffusa sul web di un rave party che si doveva svolgere in un’area dell’hinterland di Pescara. Il monitoraggio delle forze di Polizia hanno rovinato la “festa” con il risultato che la manifestazione a pagamento, denominato “Vibez Secret Party, con biglietti acquistabili su uno degli accreditati circuiti di vendita on line è stato annullato.

Attraverso la registrazione sul portale e l’effettuazione del pagamento sarebbe stato possibile conoscere il luogo esatto di svolgimento dell’evento, con inizio alle ore 12.00 di lunedì di Pasquetta 18 aprile con chiusura prevista intorno alle ore 01,00 del giorno successivo. La modalità organizzativa e la divulgazione in rete hanno fatto immediatamente presagire la possibilità di un numero rilevante di giovani partecipanti con possibili ripercussioni sull’ordine e la sicurezza pubblica nonché sulla sanità pubblica. L’immediata attività informativa svolta dalla DIGOS ha permesso di rintracciare l’organizzatore che stava predisponendo l’evento musicale in una zona di campagna, in località Vicoli, in una sua proprietà privata. In seguito ad un sopralluogo è emerso che nei pressi c’era un’ampia radura che sarebbe stata adatta ad accogliere un numero consistente di giovani attirati dalla pubblicità dell’evento.

L’organizzatore, attraverso un confronto con gli investigatori della DIGOS al fine di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica, resosi conto delle possibili conseguenze, ha annullato l’evento musicale pubblicizzato dandone comunicazione sul web. Il Questore Luigi Liguori ha predisposto l’intensificazione dei servizi di osservazione e vigilanza nell’area e lungo le strade limitrofe per intercettare eventuali persone che, ignare dell’annullamento dell’evento, potrebbero comunque recarsi sul posto.

CATEGORIE
Condividi