Under Nuove energie per Roseto a Fratelli D’Italia:” Noi vicini ai giovani, altri prendono ordini da Roma e L’Aquila”

Under Nuove energie per Roseto a Fratelli D’Italia:” Noi vicini ai giovani, altri prendono ordini da Roma e L’Aquila”

(wn24)-Roseto – “Evidentemente il Presidente provinciale di “Gioventù Nazionale” non conosce affatto la situazione politica rosetana e, mosso forse da altri interessi, se ne riesce con un attacco nei confronti del nostro gruppo che non ha né capo né coda, ma che soprattutto non porta alcunché di concreto al dibattito politico rosetano”. Questa la risposta di Vittorio Mattia Narcisi, responsabile del gruppo U.N.D.E.R. Nuove Energie per Roseto e del Consigliere Comunale di riferimento, Christian Gabriele Aceto, alle accuse di “falso civismo” mosse dall’esponente di Fratelli d’Italia.

Le scelte personali, secondo noi, non vanno discusse, il nostro gruppo è nato oltre 4 anni fa ed è stato tra i primi ad aderire, con convinzione, al progetto di “Spazio Civico”. In questi anni ha lavorato e continuerà a farlo per avvicinare i giovani rosetani alla politica, convinto dell’importanza che i giovani si impegnino per disegnare il futuro della nostra città” proseguono Narcisi e Aceto. “Ora comprendiamo che gli importanti risultati che l’Amministrazione Nugnes sta centrando in questi mesi diano fastidio a chi, invece, non ha a cuore il bene di Roseto e punta solo a disfare, ma invece che attaccarci su questioni di “lana caprina” invitiamo il Presidente provinciale di “Gioventù Nazionale” a confrontarsi su temi che interessano la nostra collettività e non su temi che interessano solo chi fa della politica, vissuta con visione “settaria”, la propria sola ragione di vita!”.

Chiarito ciò ci teniamo a rassicurare il leader di Fratelli d’Italia che il gruppo è e resta convintamente civico e al fianco del Sindaco Nugnes – concludono gli esponenti di U.N.D.E.R. Nuove Energie per Roseto – e continuerà a lavorare sempre di più per avvicinare i giovani del territorio alla buona politica, quella che pensa ai problemi del territorio, ai bisogni della collettività e al bene di Roseto, a differenza di chi prende ordini da Roma o L’Aquila e si ricorda di Roseto solo quando si avvicinano le elezioni amministrative”.

CATEGORIE
Condividi