Montesilvano. Aveva il reddito di cittadinanza, ma spacciava droga per “arrotondare”: arrestato  45enne

Montesilvano. Aveva il reddito di cittadinanza, ma spacciava droga per “arrotondare”: arrestato 45enne

(wn24)-Montesilvano(PE) – Nel corso di una mirata attività contro il traffico illecito di sostanze stupefacenti, la Polizia di Stato ha arrestato, in flagranza di reato, un albanese di 45 anni domiciliato a Montesilvano. L’uomo gode del beneficio del reddito di cittadinanza che ora gli verrà tolto.

La Sezione stupefacenti della Squadra mobile, appreso confidenzialmente che l’uomo era dedito all’attività di spaccio, ha predisposto un articolato servizio di monitoraggio della persona al fine di cogliere il momento più propizio per sottoporlo a perquisizione.

Il 45enne è stato fermato a Montesilvano a bordo della sua autovettura. Gli investigatori hanno eseguito una perquisizione personale e del veicolo che ha consentito il rinvenimento 42 grammi di cocaina, una parte già confezionate in piccole dosi e pronte per la cessione, e una parte trovata all’interno di un sacchetto in nylon, nascosto nel bocchettone di rifornimento dell’auto. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo con rinvenimento di materiale per il confezionamento della droga.

Successivi accertamenti effettuati in ufficio hanno permesso di verificare che l’arrestato, con precedenti specifici per reati di droga, percepisce il reddito di cittadinanza. L’uomo è stato arrestato e, in sede di convalida, il giudice ha applicato il divieto di dimora a Montesilvano. E’ stato, inoltre, segnalato per la revoca del beneficio economico derivante dal reddito di cittadinanza.

CATEGORIE
Condividi