Marche. Verso le Elezioni, Matteo Ricci:” PD primo partito e Meloni patetica su video”

Marche. Verso le Elezioni, Matteo Ricci:” PD primo partito e Meloni patetica su video”

(wn24)-Pesaro –  “Non esistono ‘province rosse’. Ma esistono amministratori locali che ribaltano lo stesso giorno il risultato delle europee convincendo i cittadini casa per casa”.Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e coordinatore dei sindaci Pd, cita il risultato dell’esito del voto 2019 per rispondere alle dichiarazioni di Matteo Salvini in visita ieri nella città marchigiana per la campagna elettorale. Il leader della Lega ha pronosticato una vittoria del centrodestra nelle Marche “ovunque”. “Quello ottenuto nel 2019 – dice il sindaco di Pesaro – è lo stesso risultato che porteremo anche alle elezioni politiche di settembre, vogliamo vincere il collegio e fare del Pd il primo partito delle Marche”. Ricci comunque commenta anche le dichiarazioni di Giorgia Meloni, che ieri ha aperto la campagna elettorale di Fdi ad Ancona: “pur di far leva sul razzismo si passa sopra al corpo di una donna stuprata”. “Sul video (della donna violentata a Piacenza, ndr) Meloni doveva scusarsi, invece è stata patetica – attacca Ricci -.

La verità è che la sua destra fa leva senza scrupoli sul razzismo”. Quanto al modello Marche, sostenuto dalla presidente di Fdi come base per conquistare l’Italia, Ricci cita la sanità: “partire dalla Marche significa partire dalla fotografia del nulla”. Dopo due anni di governo del centrodestra, la sanità è “peggiorata” e la Regione è ” senza una guida, più frammentata e più debole”. “se l’idea di Italia che hanno è quella della giunta regionale delle Marche siamo rovinati – conclude -. Ma la campagna elettorale cambierà i pronostici e il Pd sarà il primo partito anche nelle Marche”. 

CATEGORIE
Condividi