“Spazio Civico”: Roseto presto avrà un piano antenne per disciplinare l’installazione di nuovi impianti

“Spazio Civico”: Roseto presto avrà un piano antenne per disciplinare l’installazione di nuovi impianti

(wn24)-Roseto – “Grazie al lavoro della Giunta Nugnes finalmente verrà predisposto un “Piano Antenne”, uno strumento fondamentale che mancava in questo Ente e che consentirà, in maniera chiara e precisa, di regolamentare l’istallazione delle antenne per la telefonia mobile sul territorio comunale” dichiarano i gruppi di maggioranza al Comune di Roseto degli Abruzzi Azione, Fare per Roseto, Per Nugnes Sindaco, U.N.D.E.R. Nuove Energie per Roseto e Operazione Turismo. La predisposizione di questo importante strumento urbanistico e del relativo regolamento per l’installazione di impianti radioelettrici verrà affidata ad un professionista del settore e consentirà di fare un quadro sull’attuale situazione all’interno del territorio rosetano e di predisporre i criteri per il posizionamento di nuove strutture anche in considerazione degli impianti già presenti, anche nei territori limitrofi.

Con l’approvazione della Delibera di atto di indirizzo per la predisposizione di un piano di localizzazione per telefonia mobile l’Amministrazione Comunale si conferma, ancora una volta, attenta alle richieste che arrivano dalla collettività. Il via alla predisposizione di questo strumento era necessaria e doverosa, ma l’Amministrazione ha “bruciato i tempi”, mantenendo fede all’impegno preso nel corso del Consiglio Comunale dello scorso 31 maggio in virtù di una mozione presentata dalla Consigliera Ciancaione su input di tanti cittadini e emendata dalla conferenza dei Capigruppo” spiegano i gruppi di maggioranza. “Grazie al nuovo “Piano Antenne” si potranno ottenere, tra gli altri, i seguenti risultati: censimento delle antenne già esistenti; minimizzazione del rischio di esposizione alle fonti di inquinamento elettromagnetico; disciplina del territorio di sviluppo sicuro, coerente e ordinato delle infrastrutture; dislocazione pianificata, controllata, condivisa e sostenibile delle antenne sul territorio; gestione attiva e consapevole; controllo e regolamentazione dell’azione degli operatori telefonici; monitoraggio puntuale dell’attività di installazione”.

Nella speranza di concretizzare quanto prima l’ennesimo, importante “mattoncino” nell’attività di un’Amministrazione che, a soli dieci mesi dal suo insediamento, ha già colto numerosi e significativi risultati ci teniamo a ringraziare la Giunta tutta che ha seguito la vicenda, per la grande attenzione posta su questo delicato tema, auspicando di veder portare presto questo fondamentale strumento urbanistico in Consiglio Comunale quanto prima” conclude la nota.

CATEGORIE
Condividi