Si rafforza il gemellaggio e il legame  tra Centri anziani di Roseto  e Fabrica di Roma e i due comuni

Si rafforza il gemellaggio e il legame tra Centri anziani di Roseto e Fabrica di Roma e i due comuni

(wn24)-Roseto – Si rafforza il legame tra i Comuni di Roseto degli Abruzzi e di Fabrica di Roma grazie alla conferma del gemellaggio tra i Centri Anziani dei due territori. Alla visita portata da una delegazione rosetana lo scorso 25 giugno nel Comune laziale ha fatto seguito  un incontro tra le due delegazioni che si è svolto a Roseto degli Abruzzi. Una giornata caratterizzata da tante iniziative che hanno permesso, agli ospiti, di conoscere le bellezze storiche, turistiche ed enogastronomiche del territorio. Ad arrivare da Fabrica di Roma sono stati l’Assessore Federica Ferraro, il presidente del Centro Anziani Ferdinando Melissano e una cinquantina di anziani. In rappresentanza di Roseto erano presenti: il Sindaco Mario Nugnes, la Presidente del Consiglio Gabriella Recchiuti, l’Assessore al Sociale Francesco Luciani, le Consigliere Comunali Simona Di Felice (promotrice e organizzatrice dell’iniziativa), Toriella IezziValentina Vannucci e il Presidente del Comitato di gestione del Centro Anziani Berardo D’Emilio.
Il primo appuntamento è stato quello svolto nella sala consiliare del Municipio con lo scambio di saluti e di targhe in ricordo della visita. Poi sul territorio alla scoperta dei tesori di Roseto: visita al borgo di Montepagano e al suo museo, in città dove gli ospiti hanno potuto godere di una passeggiata sul lungomare. Gran finale con il pranzo e la festa conclusiva.
“L’ultimo incontro è stato un momento importante – affermano il Sindaco Mario Nugnes e la Consigliera Comunale Simona Di Felice – nel quale è stato ribadito l’impegno a portare avanti, con stima e rispetto, la collaborazione tra i due Centri Anziani e i due Comuni. Un momento che è servito anche per promuovere la nostra città, tanto che i nostri ospiti hanno chiesto informazioni per poter trascorrere dei giorni di vacanza a Roseto, coinvolgendo anche il Comune di Fiuggi, per conoscere meglio il nostro fantastico territorio”.  

CATEGORIE
Condividi