Roseto. Il Consiglio comunale dice no all’attuale progetto per la realizzazione del IV° Lotto della Teramo-Mare

Roseto. Il Consiglio comunale dice no all’attuale progetto per la realizzazione del IV° Lotto della Teramo-Mare

(wn24)-Roseto – “Il Consiglio Comunale rosetano ha approvato lunedì sera, all’unanimità, una risoluzione con la quale dà mandato al primo cittadino di trattare con Anas affinché vengano recepite le istanze che arrivano dal territorio e che chiedono di rimodulare il progetto che prevede la realizzazione del IV° Lotto della Teramo-Mare” dichiarano i gruppi di maggioranza al Comune di Roseto degli Abruzzidi “Azione”, “Fare per Roseto”, “Per Nugnes Sindaco”, “U.N.D.E.R. Nuove Energie per Roseto” e “Operazione Turismo”. “Un risultato importante che dimostra come, su tematiche di grande interesse per il nostro territorio, ma non solo, la politica riesce a “fare squadra” lavorando in sinergia con i cittadini e tutte le parti in causa”.

Per la prima volta nella storia l’Amministrazione Nugnes ha portato l’Assise comunale a Cologna Spiaggia, presso la Scuola Filippone Thaulero, con l’obiettivo di affrontare un tema tanto delicato quanto sentito non solo dalla cittadinanza colognese, ma da tutta la comunità rosetana e da una intera provincia. “L’auspicio è quello che, sulla scorta di quanto emerso nel corso del Consiglio Straordinario di lunedì sera, in sede di Conferenza dei Servizi possano essere accolte le sacrosante osservazioni mosse dal Comune di Roseto degli Abruzzi e da un intero comprensorio, rivedendo così il tracciato prescelto nell’ottica di salvaguardare il territorio dal rischio idrogeologico, garantendo anche la messa in sicurezza dell’argine sud del fiume Tordino; tutelando gli interessi dei proprietari dei terreni agricoli interessati dal passaggio dell’opera e dei residenti di Coste Lanciano e Cologna Spiaggia, scegliendo quindi un percorso più prossimo all’asta destra del fiume Tordino che preservi i terreni e abbia un ridotto impatto ambientale” spiegano i gruppi di maggioranza.

I gruppi di “Azione”, “Fare per Roseto”, “Per Nugnes Sindaco”, “U.N.D.E.R. Nuove Energie per Roseto” e “Operazione Turismo” confermano la propria volontà che questa strategica opera venga sì realizzata, garantendo così un collegamento celere e diretto tra l’entroterra e la costa teramana, ma chiedono che il tracciato tenga conto delle istanze che vengono dal territorio. “Siamo pronti a vigilare affinché questo intervento, a lungo atteso, sia realizzato, ma solo negli interessi della collettività rosetana, siamo certi che il Sindaco Mario Nugnes saprà ben rappresentare le esigenze della comunità e che da parte di Anas e di tutti i soggetti interessati ci sarà la massima apertura nei confronti delle istanze che sono pervenute dal territorio”.

Infine i gruppi di maggioranza al Comune di Roseto degli Abruzzi ci tengono a ringraziare, in primis, tutti i cittadini che hanno preso parte al Consiglio Straordinario e quanti sono intervenuti da remoto, come l’Ing. Claudio Bucci di Anas, il Senatore Etel Sigismondi e l’Onorevole Luciano D’Alfonso, e in presenza l’Onorevole Giulio Sottanelli, il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis, il Presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura, il Sindaco di Mosciano Sant’Angelo Luciano Galiffi e il Consigliere del Comune di Giulianova Paolo Bonaduce.

CATEGORIE
Condividi