Sant’Omero. Esplosione di una palazzina causa bombola Gpl: un ferito grave estratto dalle macerie

Sant’Omero. Esplosione di una palazzina causa bombola Gpl: un ferito grave estratto dalle macerie

(wn24)-Sant’Omero(TE) – Una forte esplosione a Sant’Omero(TE) dove una casa, in pieno centro storico, è saltata in aria a causa di un bombola di Gpl. Un uomo di 83 anni è stato estratto dalle macerie dai Vigili del Fuoco accorsi sul posto in brevissimo tempo.

 Sono intervenute esattamente due squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Nereto e del Comando di Teramo sono intervenute a Sant’Omero, oltre ai carabinieri.
L’abitazione si trova in centro storico ed è composta da un piano terra e un primo piano, era stata interessata da un’esplosione. L’onda d’urto ha provocato il crollo del tetto e di gran parte della parete perimetrale con il materiale che ha invaso la via pubblica.

I vigili del fuoco hanno rimosso alcune macerie e hanno tratto in salvo un uomo 83enne che abitava nell’edificio crollato e che ha riportato ustioni al volto e alle mani. Tra le macerie è stata rinvenuta una bombola di Gpl che, con tutta probabilità era collegata a un apparecchio termico. L’infortunato è stato trasportato in ospedale con un’ambulanza del 118 di Sant’Omero. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per i provvedimenti di competenza.

CATEGORIE
Condividi