Ortona. Alle 12:40 è approdata nel porto la nave “Life Support” di Emergency con 161 migranti

Ortona. Alle 12:40 è approdata nel porto la nave “Life Support” di Emergency con 161 migranti

(wn24)-Ortona(CH) – Erano le 12:40, quando nel Porto di Ortona(CH), è approdata la Life Support di Emergency, la nave Ong con a bordo 161 migranti. Si attendono le operazioni di sbarco

Si tratta di 26 donne, alcune delle quali in gravidanza, 74 uomini, 52 minori non accompagnati e 9 minori accompagnati di varie nazionalità, in maggioranza etiopi, ivoriani e originari della Guinea Conakry.
Al momento dell’attracco alla banchina Nuova Nord saranno eseguite le operazioni preliminari di screening sanitario a bordo, da parte del personale medico Usmaf autorizzato a salire sull’imbarcazione; quindi i migranti verranno fatti sbarcare, dando priorità ad infermi, donne in stato di gravidanza e minori, e verranno accolti in una prima area di accesso adibita all’assegnazione di un braccialetto di riconoscimento e ad un primo foto-segnalamento.

I migranti saranno quindi condotti nell’area del porto allestita dalla Croce rossa italiana e dalla Protezione civile dove saranno sottoposti ad ulteriori e più approfonditi controlli da parte di sanitari della Asl, del 118, oltre che da psicologi, assistenti sociali e mediatori culturali, per poi essere trasferiti nell’area prospiciente, anch’essa riscaldata, dedicata alle primissime procedure di identificazione.

I profughi saranno trasportati per le fasi di identificazione, ristoro e ripartizione per il trasporto presso i centri di accoglienza, nel palazzetto dello sport in località Villa Caldari messo a disposizione dal Comune di Ortona. Per il riparto dei migranti, si dovranno attendere le disposizioni del Ministero dell’Interno.

CATEGORIE
Condividi