Pescara movida in Piazza Muzii, Rapposelli:” Rumore non dai locali,ma dagli avventori”. Regole da cambiare

Pescara movida in Piazza Muzii, Rapposelli:” Rumore non dai locali,ma dagli avventori”. Regole da cambiare

(wn24)-Pescara – I locali creano disturbo in Piazza Muzii  nelle sere della movida? Assolutamente no. ““La fonte reale del disturbo ai residenti è il rumore prodotto dagli avventori”. A dirlo il Presidente della Commissione Commercio e Attività Produttive Rapposelli commentando l’esito dei rilievi eseguiti dall’Arta. Per salvare il sonno dei residenti ipotesi ingressi “contingentati” ?

“L’amministrazione comunale dovrà necessariamente rivedere le ordinanze in essere per disciplinare la movida al centro storico, in piazza Muzii e nelle altre vie dell’intrattenimento alla luce degli ultimi rilievi dell’Arta che ha certificato, come anche già in precedenza in occasione delle verifiche in zona piazza Muzii, come la fonte reale del disturbo ai residenti non provenga dai locali, ma dal rumore prodotto dagli avventori, ovvero dal carico antropico. Il rumore che supera i limiti dei decibel deriva dalla capacità attrattiva e dall’appeal che tali zone della città esercitano nei confronti dei più giovani e dei clienti più in generale che, provenendo anche da fuori città, si riversano in massa di sera su quelle strade, una presenza però che Pescara non può e non deve respingere, ma piuttosto conciliare con le esigenze dei residenti”. Lo ha detto il Presidente della Commissione Commercio e Attività Produttive Fabrizio Rapposelli commentando l’esito dei rilievi eseguiti dall’Arta al centro storico nelle more dell’ultima ordinanza sindacale di disciplina della zona dopo le lamentele e denunce dei residenti.

CATEGORIE
Condividi