Pineto. Nuova convenzione Comune di Teramo e Asp2: Rurabilandia apre le porte agli utenti del Capoluogo di Provincia

Pineto. Nuova convenzione Comune di Teramo e Asp2: Rurabilandia apre le porte agli utenti del Capoluogo di Provincia

(wn24)-Pineto(TE) – Anche i ragazzi con disabilità residenti nel comune di Teramo potranno fruire dei servizi offerti nel Centro Diurno Rurabilandia della Asp n.2. La fattoria sociale e didattica sita in Viale Europa Unita potrà accogliere fino a cinque utenti teramani per un anno. È quanto prevede la convenzione sottoscritta dal Comune di Teramo e dalla Asp n.2. Il servizio, comprende anche la refezione, sarà assicurato per 5 giorni a settimana, dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, per 12 mesi l’anno. Il Comune di Teramo corrisponderà all’ASP n. 2 l’importo complessivo annuo di 2.400 euro a titolo di rimborso spese per ciascun utente inserito nel progetto.

Dopo la convenzione con il Comune di Silvi – spiega la Presidente della Asp n.2, Giulia Palestini – anche Teramo, città capoluogo di provincia, ha scelto Rurabilandia riconoscendone il valore e le importanti finalità sia dal punto di vista dell’integrazione che dell’inserimento lavativo. Il nostro Centro Diurno, infatti, si pone l’obiettivo di favorire l’inserimento sociale e lavorativo di persone con disabilità fisica e intellettiva e si offre come luogo di aggregazione e di inclusione sociale, di miglioramento dell’autonomia, oltre che come spazio nel quale proporre attività propedeutiche all’inserimento lavorativo in agricoltura, nelle attività a esse collegate e anche nella ristorazione. Questa convenzione è un risultato importante per la nostra realtà che si apre ancora di più al territorio. Un ringraziamento va all’Amministrazione Comunale di Teramo, in particolare al sindaco Gianguido D’Alberto e all’Assessora alla Politiche Sociali Ilaria De Sanctis, per averci scelto”.

CATEGORIE
Condividi