Basket serie B. La Liofilchem Roseto torna alla vittoria contro Bisceglie

Basket serie B. La Liofilchem Roseto torna alla vittoria contro Bisceglie

LA LIOFILCHEM TORNA AL SUCCESSO CONTRO BISCEGLIE

LIOFILCHEM ROSETO-LIONS BISCEGLIE 83-65 (25-15, 42-31, 64-47)

ROSETO: Giansante, Fiusco ne, Cichella, Zampogna 14, Dincic 12, Morici 10, Seck 7, Amoroso 8, Di Emidio 11, Natalini 3, Santiangeli 18. Coach: Quaglia.

BISCEGLIE: Dip 8, Dri 12, Pieri 4, Mastrodonato, Del Sole, Vavoli 8, Bini 9, Provaroni, Chiti 21, Dron 3, Ingrosso. Coach: Nunzi.

Tiri da 2: Roseto 20/29, Bisceglie 14/38.

Tiri da 3: Roseto 10/36, Bisceglie 9/26.

Tiri liberi: Roseto 13/18, Bisceglie 10/10

Rimbalzi: Roseto 42 (Seck 11), Bisceglie 35 (Dron 7).

(wn24)- Roseto – Torna alla vittoria la Liofilchem Roseto, che batte al PalaMaggetti Bisceglie: 83-65 il risultato finale di una gara comandata sin dall’inizio, con vantaggi anche superiori ai venti punti, e soprattutto con una prova mentalmente e fisicamente sopra le righe nonostante la doppia assenza di Nikolic e Fiusco. Un successo che consente a Roseto di salire a quota 42 punti in classifica assieme a Ruvo e a -2 dalla capolista LUISS (entrambe hanno però una gara in meno, lo scontro diretto del 26 aprile a Roma) grazie a un’ottima tenuta difensiva, che ha limitato una squadra in grande spolvero con cinque vittorie nelle precedenti sei uscite.

La partenza di Roseto è subito fortissima: break di 11-2 dopo appena 3 minuti, con Dincic e Morici sugli scudi, e 13-4 a metà del primo quarto con Bisceglie che continua a faticare in attacco. Il primo vero squillo ospite è di Chiti, l’unico a trovare la via del canestro inizialmente, ma comincia a entrare in partita anche Santiangeli (9 all’intervallo) ed è 25-15 al termine del primo parziale. Nel secondo quarto i pugliesi provano a rientrare, ma Roseto è efficace con tutto il suo collettivo e tocca anche il +15, rintuzzato nel finale da Vavoli per il 42-31 della pausa lunga.

Amoroso con quattro punti in fila apre il terzo periodo, Chiti non molla ma Santiangeli prima e Di Emidio poi rimettono la freccia, e in un amen è 57-42, con il vantaggio che tocca il +17 sul 64-47 alla penultima sirena. Gli ultimi dieci minuti vedono la Liofilchem allungare ulteriormente: un Seck gigantesco a rimbalzo trova i punti del +21, la tripla di Zampogna vale il +25, e nel finale c’è spazio anche per i giovanissimi Giansante e Cichella con i Lions che riducono un minimo il gap fino all’83-65 finale.

Il prossimo turno è in programma domenica 23 aprile con la trasferta di Corato sul parquet dell’Adriatica Industriale, dove Roseto cercherà di riprendere il passo anche in trasferta.

CATEGORIE
Condividi