Giulianova. Sit-in di protesta degli ex dipendenti e rappresentati della CGIL davanti RSA del Bivio Belloccchio

Giulianova. Sit-in di protesta degli ex dipendenti e rappresentati della CGIL davanti RSA del Bivio Belloccchio

(wn24)-Giulianova(TE) – Sit in di protesta degli ex dipendenti e dei rappresentanti sindacali della Cgil davanti alla Rsa del bivio di Bellocchio di Giulianova(TE).

La struttura, aperta per il periodo del covid e chiusa il 28 ottobre scorso, sulla carta avrebbe dovuto ospitare i pazienti affetti da alzheimer o da demenza, ma ad oggi la Asl di Teramo non l’ha ancora attivata. Lo spazio, che dava lavoro ad oltre 40 figure sanitarie, era stato inaugurato il 20 aprile 2020 ed era stato destinato alle dimissioni protette dall’ospedale dei pazienti Covid 19 ancora sintomatici e ai pazienti che necessitavano di isolamento e sorveglianza sanitaria, oltre che ai turisti ospiti di strutture ricettive o pazienti di case di riposo. Una vicenda su cui sindacati ed ex lavoratori lanciano un appello:

“Se la Asl non è in grado ad aprire questa struttura, molto importante per il territorio provinciale, lo facciamo noi”

CATEGORIE
Condividi