Roseto. Circo che usa animali sul palco: il Sindaco nega l’autorizzazione nonostante la pubblicità

Roseto. Circo che usa animali sul palco: il Sindaco nega l’autorizzazione nonostante la pubblicità

(wn24)-Roseto –  Il Comune non ha rilasciato alcuna autorizzazione che permette l’esibizione di un circo con animali a Roseto degli Abruzzi nei prossimi giorni. Il chiarimento arriva direttamente dall’Amministrazione Comunale e fa seguito alla discussione che ha animato la città nelle ultime ore.  

A prescindere dalle questioni meramente tecniche che non hanno permesso da parte degli uffici il rilascio dei permessi, l’Amministrazione coglie l’occasione per ricordare come sul territorio di Roseto degli Abruzzi sia in vigore un’Ordinanza del Sindaco (la N.17 del 1° luglio 2022) che sancisce una serie di prescrizioni e misure per garantire le dovute condizioni di tutela e benessere per gli animali sul territorio di Roseto degli Abruzzi, nell’ottica di rendere la città sempre più “pet friendly”. Nell’Ordinanza si vieta nel territorio rosetano l’utilizzo di alcune specie di animali negli spettacoli circensi per favorire uno show dove non ci sono fruste o cerchi di fuoco da attraversare solo per produrre un ipotetico divertimento. E’ vietata, quindi, nel territorio comunale, l’esibizione di circhi con esemplari delle seguenti specie: primati, delfini, lupi, orsi, grandi felini, foche, elefanti, rinoceronti, ippopotami, giraffe, rapaci diurni e notturni.

È comunque consentito l’arrivo in città esclusivamente ai circhi che rispettino i requisiti prescritti dalla Commissione CITES istituita presso la Commissione dell’ambiente.

“In queste ore, contraddistinte da un’accesa discussione rispetto all’arrivo in città di un circo, possiamo confermare che, da parte dell’Amministrazione Comunale, non è stata rilasciata alcuna autorizzazione per lo svolgimento di spettacoli circensi in città che prevedono l’utilizzo di animali – affermano il Sindaco Mario Nugnes e l’Assessore Annalisa D’Elpidio – Affinché gli spettacoli circensi possano essere svolti nel territorio di Roseto, infatti, è necessario il rispetto di una serie di prescrizioni stringenti e previste nell’Ordinanza Sindacale. In ogni caso, qualsiasi arrivo di un circo, a prescindere dall’utilizzo degli animali negli spettacoli, dovrà sempre garantire le condizioni di benessere animale come previsto dall’Ordinanza. L’obiettivo è favorire un programma che privilegi le abilità artistiche, acrobatiche e comiche di equilibristi, trapezisti, giocolieri e clown, capaci di dare vita ad uno show per tutta la famiglia senza lo sfruttamento di poveri animali. Invitiamo quindi chi si diverte a fare inutili polemiche sui Social ad informarsi bene prima di lanciare accuse infondate contro un’Amministrazione che fa della tutela degli animali una delle sue bandiere”.

CATEGORIE
Condividi