Il Sindaco di Ascoli Marco Fioravanti nuovo Presidente ANCI Marche

 Il Sindaco di Ascoli Marco Fioravanti nuovo Presidente ANCI Marche

(wn24)-Ancona – Marco Fioravanti, Sindaco di Ascoli Piceno, è il nuovo presidente Anci Marche.

E’ stato eletto, come unico candidato, per acclamazione dopo che l’Assemblea Elettiva Anci Marche è arrivata ad una soluzione unitaria.

 L’assemblea ha accolto la proposta di designare come vicepresidente vicario Paolo Calcinaro, sindaco di Fermo, e come vicepresidente aggiunto Lorenzo Fiordelmondo, sindaco di Jesi.
    Ad Ancona erano 105 i sindaci presenti, ai quali si sono aggiunte le deleghe in rappresentanza di altri 76 Comuni. Sono intervenuti i sindaci di di Pesaro Matteo Ricci, di Urbino Maurizio Gambini e Fiordelmondo.
    Nel suo intervento di insediamento il neoeletto presidente ha ringraziato “i 124 firmatari del documento a supporto della candidatura, che non è stata verso una persona ma verso un modello di amministrazione”. Ha anche assicurato “condivisione e la collegialità tipica dell’Anci Marche e che ho apprezzato e difeso nei 14 anni nei quali, con vari ruoli ho fatto parte attivamente”.
    Nel suo intervento il sindaco di Ascoli Piceno ha dedicato un pensiero alle donne e in particolare alle donne amministratrici nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.
    Inoltre “Anci Marche sarà sempre motore propositivo nei confronti delle Province e della Regione Marche per tutte le questioni che afferiscono ai Comuni per il superamento delle emergenze che hanno colpito il nostro territorio, dal sisma all’alluvione e a tutti i dossier aperti”. Fioravanti ha chiesto quindi “condivisione e collegialità” lavorando “per combattere lo spopolamento delle aree interne”. “L’Anci Marche – ha concluso il nuovo presidente – deve essere il sindacato dei Comuni: il problema di un Comune è problema di tutta la regione”. Per Fioravanti, “va abolito il limite dei mandati per i sindaci dei Comuni fino a cinquemila abitanti, ed esteso a tre mandati almeno per i Comuni sotto i 15mila”.
   

CATEGORIE
TAGS
Condividi