Pescara. Il Sindacato dei Giornalisti abruzzesi organizza un corso di formazione sulla riforma dell’Ordinamento professionale

Pescara. Il Sindacato dei Giornalisti abruzzesi organizza un corso di formazione sulla riforma dell’Ordinamento professionale

(wn24)-Pescara- E’ stata approvata all’unanimità dall’Ordine dei giornalisti, a Roma, nella riunione del 18 luglio scorso, la proposta per la riforma dell’ordinamento professionale. Tale riforma  sarà presentata per la prima volta in Abruzzo, a Pescara il 18 dicembre prossimo, su iniziativa del Sindacato giornalisti abruzzesi e in collaborazione con il Consiglio regionale dell’Ordine.

Frutto di un lavoro di studio e di confronto all’interno di una commissione appositamente istituita, il progetto rappresenta una risposta attesa ormai da anni alle nuove esigenze della categoria. La legge istitutiva dell’Ordine dei giornalisti, che regola anche, tra l’altro, il percorso di accesso alla professione, fu infatti approvata sessant’anni fa, in un contesto culturale e sociale ormai decisamente superato dai tempi.

Per far conoscere i contenuti della propostaabbiamo organizzato una giornata di formazione a Pescara, nella sede della Fondazione PescarAbruzzo in corso Umberto I, per lunedì 18 dicembre con inizio alle ore 9,30.

Parteciperanno il presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti Carlo Bartoli, la segretaria generale della Federazione nazionale della stampa, Alessandra Costante, Il presidente della Commissione Riforma, Riccardo Arena, il componente della Commissione Riforma e consigliere nazionale dell’Ordine Nicola Marini, il presidente del consiglio regionale dell’Ordine Stefano Pallotta, il segretario Sga Ezio Cerasi e il consigliere nazionale dell’Ordine Oscar Buonamano.

La partecipazione all’evento formativo  “A sessant’anni della legge 69/63, il percorso di riforma per l’Ordine dei giornalisti. La professione giornalistica in trasformazione” dà diritto a sei crediti deontologici.

CATEGORIE
TAGS
Condividi