Giulianova in movimento attacca Mastromauro ed elogia Costantini:” Città rivitalizzata”

Giulianova in movimento attacca Mastromauro ed elogia Costantini:” Città rivitalizzata”

(wn24)-Giulianova(TE) – Recentemente, dai media abbiamo appreso che l’ex sindaco Francesco Mastromauro è tornato a impegnarsi attivamente in politica nella nostra città. Inizialmente, come riportato, si è unito al PD giuliese senza aspirare a ruoli specifici. Tuttavia, ha poi preso le distanze dal partito per fondare una nuova associazione culturale-politica. Tale decisione, pur essendo legittima, appare incoerente rispetto alle sue precedenti affermazioni. È utile ricordare il percorso dell’ex sindaco, in particolare quando si candidò per la Regione, ottenendo scarsi risultati e dimettendosi. Questo lasciò la città in una fase di stallo, gestita da un commissario che si limitò all’attività corrente. Durante i suoi dieci anni di mandato, è lecito chiedersi quanto del suo programma sia stato effettivamente realizzato e quanto sia rimasto impresso nella memoria collettiva. Ci interroghiamo anche sulla recente preoccupazione dell’ex sindaco e della sua nuova associazione per la progettazione urbana, considerando i suoi 15 anni in cariche amministrative, prima come vicesindaco e poi come sindaco, senza portare a termine significativi miglioramenti per la città. Al contrario, la giunta guidata da Costantini, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, ha impresso un segno positivo sulla città, guidando Giulianova verso un rinnovato successo. Dopo la sconfitta elettorale regionale, l’ex sindaco si era allontanato dalla scena politica per circa quattro anni. Ora, in vista delle elezioni, è riapparso, nonostante i suoi precedenti mandati non siano stati caratterizzati da particolari successi o eventi di rilievo. I cittadini di Giulianova, premiando l’amministrazione Costantini, hanno scelto un cambiamento, valorizzando un’amministrazione che ha saputo riaccendere le luci della città e completare il mandato con successo. L’amministrazione Costantini si sta impegnando per ottenere nuovamente la fiducia dei cittadini nelle prossime elezioni, con l’obiettivo di proseguire il lavoro intrapreso, testimoniato da importanti realizzazioni infrastrutturali come il collettore di via Parma, la scuola di Colleranesco, i progetti Bike to Coast, l’apertura del RSA del bivio Bellocchio, P.zza Dalmazia, il mercato Coperto, l’ex depuratore e il lascito Cerulli. Ed infine è notizia di oggi la partenza di un imponete piano asfalti. Queste opere dimostrano un impegno concreto per la città, a differenza di chi ha solo promesso senza realizzare nulla.

CATEGORIE
TAGS
Condividi