Teramo. Le opposizioni su parcheggi e PUMS propongono la sosta “Total White e nuovo ponte a fianco di San Ferdinando

Teramo. Le opposizioni su parcheggi e PUMS propongono la sosta “Total White e nuovo ponte a fianco di San Ferdinando

(wn24)-Teramo – Oramai è “guerra” dichiarata tra maggiorna a e inoranza in Consiglio comunale, Questa volta le opposizioni, nel corso di una conferenza stampa presso il “Bar San Matteo” mettono sul “tappeto” alcune proposteche riguardano i parcheggi e il PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile). Alla conferenza,  questa mattina, era presenti i rappresentanti dei gruppi di minoranza in Consiglio, Carlo Antonetti, Maria Cristina Marroni, Mario Cozzi, Berardo Rabbuffo, Franco Fracassa, Luca Corona, Laura Angeloni, Alessandro Di Berardino.

Le osservazioni dei Consiglieri sono chiare e sono relative alle irregolarità del sistema parcheggi e al PUMS che, sostengono, “non è affatto una bozza da integrare e modificare recependo le proposte e le richieste delle realtà cittadine, ma un Piano in adozione e del quale si richiede l’annullamento”, come ribadito da Antonetti. Quanto ai parcheggi, precisa il Consigliere Fracassa, “le multe a Teramo hanno superato quota 6.000, anche per 1 minuto di ritardo e anche se dimostri di aver pagato con la carta e i parcheggi sono tutti fuori norma a cominciare da quanto previsto dal Codice della Strada”.

Quanto alla Jolly Sosta, presentata nei giorni scorsi dall’Amministrazione comunale, la Consigliera Maria Cristina Marroni ha lanciato la controproposta del ‘Total White’, ovvero “un periodo di vacatio del pagamento dei parcheggi e, invece di limitarla alla prima mezz’ora estenderla a tutto il giorno, fino all’Epifania, per commercianti, cittadini e chiunque giunga a Teramo per fare acquisti o assistere agli eventi”.

“Non è ostruzionismo – è la risposta politica del Consigliere Rabbuffo – vogliamo, anzi, contribuire con le nostre proposte a una migliore gestione del sistema parcheggi e al superamento delle criticità mostrate dal PUMS, come ad esempio Ponte San Ferdinando”.

Nel frattempo i commercianti si stanno preparando alla manifestazione prevista per domani sera alle ore 18. Nel giorno dell’Immacolata Concezione mentre l’amministrazione comunale accenderà le luminarie gli esercenti spegneranno le luci dei negozi. Ecco la sortita mattutina della commerciante Franca Labrecciosa.

CATEGORIE
TAGS
Condividi