Abruzzo verso le regionali. In crescita il consenso per Luciano D’Amico, candidato alla presidenza per il centrosinistra: a Nereto prima calorosa platea

Abruzzo verso le regionali. In crescita il consenso per Luciano D’Amico, candidato alla presidenza per il centrosinistra: a Nereto prima calorosa platea

(wwn24)-Nereto(TE) – Ieri sera, a Nereto, una calorosa platea ha accolto il candidato del centro sinistra alla presidenza della regione Abruzzo, Luciano D’Amico, ospite del Consigliere regionale del Partito Democratico, Dino Pepe.
La sala Allende non è riuscita a contenere le numerose persone presenti, in tanti hanno ascoltato dall’esterno della struttura gli interventi appassionati dei due protagonisti, Pepe e D’Amico, del Presidente della Provincia di Teramo, Camillo D’Angelo e del Segretario regionale PD, Daniele Marinelli.

Un incontro che ha tratteggiato il profilo umano e politico di Dino Pepe, candidato alla carica di Consigliere nella lista del Partito Democratico, al quale tutti riconoscono il garbo, la misura, la capacità di mettersi al servizio del proprio territorio con umiltà, dedizione e generosità.
Un applauso sentito gli è stato tributato non solo per i tanti temi portati avanti in questi anni, dalla sanità ai trasporti fino all’agricoltura, ma anche quando, la brava moderatrice dell’evento, ha evidenziato la sua capacità di ascolto, condivisione e serietà, chiosando “non ha mai cambiato numero di telefono e, soprattutto, risponde sempre a tutti”.
Doti indiscusse anche quelle del candidato presidente Luciano D’Amico, professionista competente e autorevole che è riuscito, su un programma partecipato e condiviso, a costruire una coalizione coesa e plurale.
E proprio del programma, delle proposte e delle idee per rilanciare il nostro Abruzzo e i suoi territori, hanno largamente argomentato Pepe e D’Amico ieri sera, coinvolgendo quel popolo di centro sinistra, e non solo, che in Val Vibrata, come nel resto della regione, attende con trepidazione di voltare pagina.

CATEGORIE
TAGS
Condividi