Roseto. Riqualificazione Palasport, Di Giuseppe(FdI):”L’Amministrazione Nugnes cerca di prendersi meriti che non ha”

Roseto. Riqualificazione Palasport, Di Giuseppe(FdI):”L’Amministrazione Nugnes cerca di prendersi meriti che non ha”

(wn24)-Roseto – Duro intervento del capogruppo di Fratelli d’Italia sulla proposta di riqualificazione del Pala Maggetti.

<<Ancora una volta siamo davanti ad un caso di “appropriazione indebita” da parte dell’amministrazione Nugnes, che vuole far passare per propri meriti che non ha>> dichiara Francesco Di Giuseppe, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale.

<<Questa volta è il caso del Pala Maggetti, la cui proposta di rimodernamento ed efficientemento certo non viene da questa maggioranza, che ha presentato alla Regione, nel mese di dicembre, una richiesta di vari interventi legati al fondo di coesione e sviluppo (FSC) per il nostro territorio, tra i quali il Palasport nemmeno figura!

La corretta narrazione, invece, riguardo all’inserimento del Palazzetto dello sport tra le opere potenzialmente finanziabili dall’FSC 21-27, si deve all’attenzione nei confronti delle varie federazioni sportive regionali, tra cui FIP, del Presidente Marco Marsilio che, durante il tavolo di confronto tra federazioni e Regione,  ha segnalato la nostra struttura come più adatta per ospitare manifestazioni di rilievo nazionale e internazionale.

Per fare questo, però, aveva necessità di interventi fondamentali per l’impianto di condizionamento, oltre a quelli strutturali.

È solo grazie e a seguito a questa indicazione che il Comune, su richiesta della federazione, prepara la “scheda” con valutazione di intervento, al netto di IVA, di 1.100.000€ e comprendenti solamente impianto fotovoltaico, illuminazione, stoccaggio continuità elettrica, tabelloni segnapunti e impianto di climatizzazione. 

Anche i due milioni di euro di intervento previsti, comprendenti quindi anche la parte di rimodernamento strutturale, si devono esclusivamente agli uffici regionali e alla nostra interlocuzione con loro.

L’amministrazione Nugnes, per quanto riguarda il palazzetto può vantare solamente venticinque mesi di promesse non mantenute e messa a bando non effettuata, come da noi evidenziato anche con l’interrogazione del marzo 2022 o problemi ignorati come la manutenzione esterna e sistemazione dei parcheggi, anche questo segnalato dal nostro circolo innumerevoli volte.

Questa amministrazione, lo abbiamo capito bene, soffre di “annuncite cronica” solo quando si tratta di meriti altrui, quando le responsabilità sono proprie si trincera invece in una serie di “non ne sapevamo nulla”: dalla questione del consultorio, al gazebo-container sul lungomare, fino alla riserva del Borsacchio.

Comprendiamo bene come, per la maggioranza Nugnes e i suoi uomini, sia partita la campagna elettorale per le Regionali e, non avendo meriti propri, siano costretti a vantarsi di quelli altrui, ma la cittadinanza, siamo sicuri non cadrà nel loro ennesimo tranello e saprà riconoscere quanto fatto dal governo regionale di centrodestra a guida Marsilio>> conclude Di Giuseppe.

CATEGORIE
TAGS
Condividi