Vincenzo Traniello è il nuovo segretario della FNP  CISL AbruzzoMolise

Vincenzo Traniello è il nuovo segretario della FNP  CISL AbruzzoMolise

 (wn24)-Silvi Marina(TE) – Oggi a Silvi Marina all’Hotel Hermitage si è svolto il Consiglio Generale della Federazione dei Pensionati della CISL AbruzzoMolise che ha eletto Vincenzo TRANIELLO Segretario Generale.Alla riunione, che ha sancito l’elezione di Traniello alla guida della FNP CISL AbruzzoMolise, erano presenti Giovanni NOTARO, Segretario Generale della CISL Abruzzo Molise, Emilio DIDONE’, Segretario Generale Nazionale della Federazione dei pensionati.Vincenzo Traniello, sindacalista di lunga esperienza e dipendente dell’INPS di Chieti in pensione, arriva alla guida della Federazione dopo Mario Gatti. Il suo impegno sindacale inizia a Brescia nel settore della scuola per poi trasferirsi nella provincia chietina dove ha continuato l’attività sindacale tra i dipendenti del pubblico impiego fino ad essere eletto Segretario Generale della CISL Funzione Pubblica AbruzzoMolise e a ricoprire questo incarico dirigenziale fino al 2020. Dal 2022 è stato Responsabile dei Pensionati di Chieti.Ad affiancare Traniello nei prossimi anni in segreteria ci saranno: Rosella Masciovecchio, Ezio Guidi, Angelo Palladino.Giovanni Notaro, Segretario Generale della CISL, nel ringraziare Mario Gatti del lavoro svolto in questi anni, si è congratulato con la nuova classe dirigente della FNP Cisl AbruzzoMolise ricordando l’importante ruolo che la federazione deve svolgere nei territori a sostegno dei pensionati, “Sono tante le sfide che ci aspettano ma noi dobbiamo sviluppare una capacità di lettura e di interpretazione dei bisogni delle famiglie per non lasciare nessuno solo.  Tanti pensionati vivono al di sotto della soglia di povertà per questo dobbiamo avere risposte dalle nostre istituzioni nazionale, regionali e comunali contrattando programmi, proposte e azioni di tutela e assistenza. La FNP deve continuare a rafforzare lo strumento della concertazione anche aprendo tavoli vertenziali con gli enti locali sui temi del sociale e di quelli fiscali”.“I pensionati della Cisl chiedono più risorse per la sanità e un riordino del Servizio sanitario nazionale che guardi all’invecchiamento della popolazione e rilancia una sanità territoriale capace di abbattere le liste di attesa che stanno dividendo tra chi può pagarsi le cure e chi non”. Il Segretario Generale Nazionale della Fnp Cisl, Emilio Didonè, a conclusione del Consiglio Generale che ha eletto la nuova segreteria della Fnp Cisl AbruzzoMolise, ha denunciato come i governi cercano sempre di far cassa sui pensionati trascurando le vere emergenze del Paese “serve una vera riforma fiscale e una riforma seria della previdenza grazie alla quale si possa dare a tutti la possibilità di andare in pensione con criteri equi e rispettosi degli anni di anzianità e dei contributi versati. La tassazione dei pensionati è uguale a quella dei lavoratori e viviamo in un Paese dove l’importo pensionistico è quello più basso d’Europa ma tutti i governi continuano a ricordare che la coperta è corta e bussano alla porta delle pensionate e dei pensionati. Non possiamo stare sotto scacco di tutte le finanziarie.”Nel discorso d’insediamento, Vincenzo Traniello ha rivolto un pensiero alle persone anziane non autosufficienti, ai disabili, ai bambini poveri, bisognosi di assistenza e di cure perché sono loro le fasce più deboli di una società che subisce le politiche dei tagli.“I pensionati sono una risorsa non solo economica ma anche in termini generazionali, la nostra esperienza spesso rappresenta un punto fermo per tracciare le nuove line di programmazione per dare un nuovo volto al tema dell’assistenza, della sanità e della previdenza, – ha sottolineato il neo Segretario della Federazione dei Pensionati Abruzzo Molise -. “La FNP CISL AbruzzoMolise vuole riappropriarsi di un ruolo negoziale per consegnare ai nostri giovani una società più inclusiva senza lasciare nessuno ai margine. Dobbiamo guardare al cambiamento per dare nuove e concrete risposte nell’interesse dei lavoratori e dei pensionati, consapevoli che siamo all’inizio di un percorso verso nuovi confini e nuove opportunità di rappresentanza”.“La Fnp Abruzzo Molise vuole espandere la “contrattazione sociale” cercando di rappresentare e coinvolgere tutti, favorendo la partecipazione, cercando di interpretare al meglio i nuovi bisogni, diffondendo il senso di sentirsi comunità aperta e disponibile, – ha concluso così il neo Segretario della FNP nel suo intervento ringraziando tutte e tutti della fiducia che gli è stata dimostrata”.

CATEGORIE
TAGS
Condividi