Montesilvano. Pugliese fermato con sei kg di eroina in auto: arrestato dai Cc

Montesilvano. Pugliese fermato con sei kg di eroina in auto: arrestato dai Cc

(wn24)-Montesilvano(PE) – Gli uomini dell’Arma dei Carabinieri  di Montesilvano hanno arrestato in flagranza un 45enne pugliese per detenzione ai fini di spaccio. L’uomo nascondeva 6 chili e mezzo di eroina

Nell’ambito dei servizi mirati alla prevenzione e alla repressione del traffico illecito di droga predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Pescara, i militari della Compagnia Carabinieri di Montesilvano, durante un posto di controllo effettuato all’altezza del casello autostradale di Pescara Ovest, hanno fermato un 45enne a bordo di una Fiat 500. Insospettiti dall’atteggiamento nervoso del soggetto, il quale non riusciva a dare una risposta verosimile sulla sua presenza a Pescara, hanno perquisito lui e il veicolo.

A bordo dell’auto, in uno zaino occultato sotto al sedile, c’erano 13 panetti di sostanza stupefacente risultata positiva al narcotest per l’eroina, peso complessivo sei chili e mezzo. L’uomo è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto presso la Casa Circondariale di Chieti, come disposto dal Sostituto procuratore di turno Maria Domenica Ponziani.

L’uomo dovrà chiarire la provenienza dell’importante quantitativo di droga, sicuramente destinata al mercato pescarese. Al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione al riguardo.

CATEGORIE
TAGS
Condividi