Roseto. All’Istituto “Moretti” il Premio della Banca D’Italia: Inventiamo una banconota

Roseto. All’Istituto “Moretti” il Premio della Banca D’Italia: Inventiamo una banconota

(wn24)-Roseto – L’Istituto d’Istruzione Superiore “Vincenzo Moretti” di Roseto si afferma alla XI edizione del Premio per la Scuola “Inventiamo una banconota” indetto dalla Banca d’Italia in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito; il Premio, destinato alle studentesse e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, prevede la progettazione di una banconota immaginaria su uno specifico tema. Il concorso rientra nelle attività che la Banca d’Italia ha da tempo posto in essere per accrescere il livello di cultura finanziaria nel Paese, anche attraverso il coinvolgimento delle scuole in specifiche iniziative didattiche.
Al primo posto a livello nazionale tra le scuole secondarie di secondo grado si è classificata la classe 2B dell’Indirizzo di Grafica e Comunicazione dell’Istituto Moretti. Il gruppo classe ha sviluppato l’argomento “Misurare il futuro, un’arte difficile”. L’elaborato realizzato, dedicato all’analisi predittiva, è incentrato sui temi delle leggi di ottimizzazione, swarm intelligence e machine learning. Al concorso hanno partecipato ben 1009 scuole dell’intero
territorio nazionale, una concorrenza agguerritissima quindi, che la classe rosetana ha abilmente scalzato, vincendo la prima fase di selezione interregionale (Abruzzo, Lazio, Molise, Sardegna), aggiudicandosi un premio in denaro di € 2.000 per il supporto alle attività didattiche, per poi arrivare alla vittoria del primo premio finale di € 10.000.
Il 10 maggio, pertanto, una rappresentanza della classe finalista, costituita dagli studenti Irene Alonzo, Noemi Ciampella, Alessia D’Eustacchio, Veronica Kotenko, Sebastian Leonescu, Martina Montese e Shaila Sichetti, accompagnata dalla referente del progetto, prof.ssa Ana Domenica Di Evangelista, ha presentato il proprio lavoro a una qualificata Giuria di esperti del Servizio Banconote dell’Istituto emittente, della Zecca dello Stato e del
Ministero dell’istruzione e del Merito, presso il prestigioso Teatro Salone Margherita di Banca d’Italia in Via Dei Due Macelli a Roma, vero capolavoro in stile Liberty di fine ‘800.
La delegazione rosetana è stata ospite nei giorni 9 e 10 maggio della Banca centrale, e ha avuto quindi modo anche di svolgere delle attività culturali, tra le quali la visita della Mostra immersiva “L’Avventura della Moneta” nel bellissimo Palazzo delle Esposizioni Roma, una suggestiva anteprima del progetto del nuovo Museo della Moneta – MUSEO che la Banca d’Italia sta realizzando nella splendida cornice di Villa Hüffer in via Nazionale.
Grande soddisfazione è stata espressa dalla Dirigente della scuola, prof.ssa Daniela Maranella, per il prestigiosissimo risultato conseguito dai suoi studenti che, coordinati dalla loro docente, hanno vinto la fase interregionale e finale del Premio.

CATEGORIE
TAGS
Condividi