Abruzzo in…cucina. Antica ricetta di Pasqua: “Agnello cacio e ova”

 

 

 

 

 

Gli ingredienti

800

grammi di Coscia di agnello
4

Uova
80

grammi di Pecorino ( grattugiato)
1

Aglio ( spicchio)
1

Rosmarino (rametto)
200

millilitri di Vino bianco da tavola
50

millilitri di Succo di limone
3

cucchiai da tavola di Olio di oliva extravergine
3

grammi di Sale
3

grammi di Pepe nero (macinato)
 
Preparazione
Per preparare l’agnello cacio e ova, iniziate disossando il cosciotto d’agnello, eliminate il grasso e ricavatene dei cubetti dal lato di circa 3 cm (come per uno spezzatino).
In una padella ponete l’olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e il rametto di rosmarino e fate rosolare l’aglio; poi aggiungete i cubetti di agnello e fatelo rosolare a fuoco vivo su tutti i lati.
A questo punto sfumate con il vino bianco, salate e fate cuocere a fuoco basso e con il coperchio per circa mezz’ora. Quando la carne di agnello sarà cotta e tenera eliminate il rametto di rosmarino.
In una ciotolina sbattete le uova, aggiungete il pecorino grattugiato e il succo di mezzo limone e versate questo composto sull’agnello ormai cotto. Mescolate bene per distribuire il sughetto e cuocere l’uovo. Servite l’agnello cacio e ova subito, ben caldo. Buon appetito dalla vostra     FLO’
P.S.   Per inviare le vostre ricette originali scrivete a:  [email protected]    e noi  pubblicheremo tutto su wallnews24.it citando la fonte

 

 

 

 

 

 

CATEGORIE
Condividi